3 ottobre 2016

A Palermo, “I Food. Cibo e feste in Sicilia”

Più che una mostra è vero e proprio viaggio tra rappresentazioni e sapori alimentari connessi alle più importanti ritualità del calendario cerimoniale siciliano.

Parliamo di “I Food. Cibo e feste in Sicilia“, a Palazzo Bonocore in Piazza Pretoria a Palermo: una mostra patrocinata dall’Assessorato Regionale al Turismo, Sport e Spettacolo e inserita nel progetto Le Oasi delle Identità che unisce nell’esposizione tradizione e multimedialità, grazie alla collaborazione dell’Università La Sapienza di Roma.

Il programma espositivo, in occasione della “Settimana delle Culture“, parte dalle maschere (l’ussu di Saponara, il Mastro di Campo di Mezzojuso, i diavuli di Prizzi), passando per gli artefatti cerimoniali delle feste di San Giuseppe (dagli altari di pane preparati per le cene di Salemi alla tavulata di Poggioreale) e il Ballo della Cordella di Petralia Sottana. La mostra si conclude con le proiezioni dedicate al Festino di Santa Rosalia e un’esposizione di dolci legati fra cui una pupa ri zuccaru di 2.30 metri d’altezza, realizzata dai fratelli pasticceri Rosciglione, probabilmente la pupa più alta mai realizzata.

“I Food. Cibo e feste in Sicilia”, a Palazzo Bonocore è visitabile fino al 31 ottobre 2016.

 

Fonte: balarm.it

Archivio Per Mese
meteo